A tu per tu con Roberto Cipresso, i suoi vini, il suo lato “visionario”.

‏Una giornata di lavoro come tante, presa dalle solite millemila cose da mettere in fila. Una giornata in cui non ti aspetti però di vedere uno dei più stimati enologi Italiani entrare dalla porta e voler degustare i suoi vini con te. Lui è Roberto Cipresso, venuto personalmente a presentare il suo progetto enologico che definirei “visionario” quanto “coraggioso”; il Cipresso43. I comuni denominatori: il Parallelo 43 (ovvero quello che attraversa, in Italia, Toscana, Umbria e Marche) e i Vitigni Autoctoni Italiani. Questo progetto, nato dopo più di 20 anni di ricerche e tentativi, si basa sul concetto di “Terroir diffuso”, che lui […]